News

5 segreti per la perfetta tagliatella fatta in casa

Il segreto per la tagliatella perfetta

Come preparare alla perfezione il piatto più popolare della cucina italiana

Se ti trovi qui a leggere queste righe, probabilmente sarai alla ricerca del segreto per preparare la perfetta tagliatella fatta in casa.
Si lo so, se anche tu come tanti altri non hai chi in famiglia ti abbia tramandato il segreto, saprai certamente che ci sono alcuni punti critici nella preparazione di questo piatto e per una sua riuscita perfetta è necessario sapere come superarli.
Per questo motivo oggi, da buon contadino e amante delle tradizioni, voglio rivelarti 5 segreti per preparare la perfetta tagliatella fatta in casa, 5 preziose gemme che le mie nonne hanno tramandato alle loro degne eredi.

Sono sicuro che farai tesoro di quello che sto per rivelarti e che te ne farai vanto con gli amici a cena ma ehi, sono qui per questo, no? Altrimenti che ci sto a fare?

Apri bene le orecchie, sgrana forte forte gli occhi che finalmente saprai come preparare alla perfezione la vera tagliatella: non quella che si mangia in quei tristi ristoranti, ma la tagliatella che la tradizione popolare ci insegna.
Iniziamo!

Il segreto per la tagliatella perfetta
Uno degli orgogli nazionali: la tagliatella. Scopri con noi i suoi segreti

Primo segreto: la larghezza

Se senti qualcuno, quelli che magari vanno in televisione a fare i raffinati, con la camicia bianca e i bottoni neri e si fanno chiamare da tutti ‘Sssiscef!’, la tagliatella dovrebbe essere larga 1 centimetro.

Le mie nonne mi hanno insegnato a mangiare tagliatelle non più larghe di 6 millimetri.

Qualcuno dice anche 8 e ci può stare ma ricorda: la tagliatella non è una pappardella.

Secondo segreto: la porosità

La tagliatella deve raccogliere sugo e per farlo deve essere porosa. Per essere porosa la sfoglia deve essere tirata con il mattarello, in legno appunto, tanto da garantirne questa conformazione.

In questo modo la tagliatella raccoglierà tanto sugo da poter deliziare le vostre papille e tingervi le labbra color rosso pomodoro mentre con un colpo secco la risucchiate dentro la vostra bocca.

Quindi, altro consiglio: dopo che hai fatto tutta questa fatica per rendere la tagliatella della giusta porosità, non lesinare con il sugo.

Antiche ricette e ingredienti genuini.

Iscriviti alla newsletter

Terzo segreto: cottura al dente

Importante la cottura. Le tagliatelle devono arrotolarsi diligentemente attorno ai denti della forchetta: perché ciò avvenga devono avere una certa consistenza e pertanto si rende necessaria una cottura al dente.

Quarto segreto: impasta bene

E’ importante lavorare bene l’impasto così da rendere la tagliatella della giusta consistenza per una piacevole masticazione.

Le mie nonne dicevano: ‘lavora bene quella pasta, dagli il nervo!’.

Tradotto: fai in modo che la maglia glutinica sia bella forte tanto da dare una maggiore stabilità alla pasta.

Tuttavia, l’impasto dovrà essere trattato e maneggiato con cura una volta terminato, come un passerotto caduto dal nido.

Quinto segreto: uova freschissime

Per un colore giallo vigoroso e per un profumo invitante, è importante che le uova siano freschissime. Anche l’occhio vuole la sua parte e questo piccolo accorgimento farà la differenza.

Evita di usare quelle uova da grande distribuzione solo perché costano poco: ci tieni a fare bella figura oppure no? Beh, con qualche centesimo in più ti prendi delle belle uova bio e ti garantisci il successo.

Ora che conosci i 5 segreti per la perfetta tagliatella fatta in casa, non ti rimane che metterti alla prova e stupire i tuoi commensali.

Sono sicuro che se seguirai i miei insegnamenti, o meglio, gli insegnamenti delle mie nonne, il successo sarà assicurato!

Il segreto per la tagliatella perfetta
E tu quali segreti usi per preparare le tagliatelle?

Vuoi conoscere le antiche ricette ed i valori delle Terre di Giò? Seguimi e lo scoprirai!

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.